pag.1

pag.2

Catania's underground - 1999
client  FIREMA

Rompere la monotonia

Durante la progettazione degli interni della metropolitana di Catania abbiamo notato che l'altezza e la larghezza massima delle carrozze rimangono costanti; semplificando idealmente, il treno e’ come se assumesse la forma di un estruso. Se immaginiamo di tagliare una fetta di treno in qualsiasi punto, vediamo che la sezione ottenuta, seppur dalla forma complicata, rimane uguale. Questo comporta che il profilo degli elementi del treno creano uno schema di linee parallele che dal punto di vista del passeggero risulta molto noioso. Per questo motivo gli interni sono stati disegnati in modo da rompere questa monotonia. Le sedute, in particolar modo rispecchiano il nostro concetto, essendo gli oggetti visivamente più importanti dal punto di vista dei passeggeri; inoltre non abbiamo potuto modificare le porte e i finestrini perchè soggetti a stringenti normative di sicurezza. Dando allo schienale dei sedili un profilo dinamico ad onda, si ottengono sezioni di diversa altezza ad ogni punto di essi spezzando il ripetersi delle linee parallele, in aggiunta la loro gradazione cromatica, che va dall’azzurro al blue intenso, ricorda il mar Mediterraneo che fa da sfondo al percorso di questa metropolitana. 

design by Toshiki Satoji with Peter Solomon

Copyright © 2009 Toshi Satoji Design, all rights reserved

 

 

 

 

 

 

service

 

news

 

projects

 

profile

 

 

contact

 

link

 

reserved